Categorie
Bibliografia Eventi Bicentenario Novità Editoriali

Zanella per Chiampo

Nostalgia e poesia nel libro del prof. Baldo per il bicentenario.

In occasione dei festeggiamenti per il bicentenario della nascita di Giacomo Zanella il Comune di Monticello Conte Otto, con il supporto dell’Assessorato alla Cultura, ha l’onore di presentare in anteprima il nuovo testo del prof. Italo Francesco Baldo dal titolo “Giacomo Zanella – Per Chiampo nostalgia e poesia” edito da “Il Sileno – Vicenza”.

Il video del’evento in streaming.

Il volume ha l’intento di onorare il poeta alla luce nel duecentesimo dalla nascita a Chiampo il 9 settembre 1820 ed è dedicato a coloro che “Amano il poeta e operano perché egli sia ancor più conosciuto e apprezzato nel suo paese natale, Chiampo, a Vicenza, a Cavazzale-Monticello Conte Otto, a Padova e in molte città italiane dalle Alpi a Calatafimi.”

Ad aprire il testo l’epitaffio in latino della professoressa del Ginnasio-Liceo “Tito Livio” di Padova, che ebbe il poeta come Direttore, Maria Luisa Gambato che ben riassume la vita del poeta:  “Campus me genuit, Vicentia blande recepit; / Asticulus tenuit parvaque frugi domus. / Italiae docui iuvenes Patavique dilectos; /  Italiam cecini, cuncta creata, deum”. (Chiampo mi generò, con amore Vicenza mi accolse; /l’Astichello mi avvinse, e una piccola casa modesta. / Ai cari giovani d’Italia e di Padova ho insegnato; / cantai l’Italia, tutte le creature, Iddio.)

L’evento dalla Sala Consiliare del comune di Monticello Conte Otto, al quale parteciperanno il sindaco Damiano Ceron, l’assessore alla cultura Maria Luigia Michelazzo e il professor Italo Francesco Baldo, viene posticipato in streaming sabato 16 maggio dalle ore 16 sul canale YouTube “Giacomo Zanella 1820” e sulla pagina Facebook “Giacomo Zanella 1820 2020”.

2 risposte su “Zanella per Chiampo”

In un’Italia e in un mondo connesso e che pare, ma solo apparentemente, cercare una convivenza solidale, ma che è, lo ribadisco soltanto una fantasmagoria insensata e spesso
incomprensibile del vero senso dell’esistenza, la poesia semplice di Zanella, densa di
amore alla vita e agganciata a una quotidianità fortemente sentita può, potrebbe essere
un autentico ritorno a valori tradizionali fortemente sentiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.